home      antipasti       pizza      spaghetti       tagliatelle       pasta corta       risotti      minestre e zuppe      secondi       dolci




Clicca su una delle immagini a fianco per leggere la tua ricetta preferita

Pappardelle al sugo di scinghiale
(per 6 persone)

Ingredienti:
500 grammi di pappardelle all'uovo
250 grammi di polpa di cinghiale
500 grammi di pomodori pelati
1 cipolla piccola
1 carota
1 costola di sedano
1 spicchio d'aglio
1 ciuffo di prezzemolo
2 foglie di alloro
1 litro di vino rosso
1 litro di brodo vegetale
Sale
Pepe in grani
Bacche di ginepro

Preparazione:
In una zuppiera ponete la carne di cinghiale tagliata a pezzi grandi con vino rosso, il ginepro, il pepe in grani e le foglie di alloro fino a quando sara' quasi completamente coperta dal vino e lasciatela in frigo per 12 ore, quindi eliminate il vino, asciugatela bene con un panno o carta assorbente e tagliatela a cubetti, quindi ponetela in una teglia sul fuoco e fategli spurgare completamente il liquido, quindi mettetela da parte.

In un tegame mettete la cipolla tritrata e fatela cuocere con 2 bicchieri d'acqua per circa 20 minuti in modo da renderla piu' digeribile, facendo poi evaporare tutta l'acqua.

Prendete la carne e unitela alla cipolla, l'aglio schiacciato, tutte le verdure tritate, le foglie di alloro che avrete recuperato dalla zuppiera e fate insaporire il tutto per 10 minuti, quindi versate mezzo bicchiere di vino rosso e fatelo evaporare.

Unite i pomodori pelati tagliati a pezzetti e fate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora e comunque fino a quando la carne sara' diventata tenera, aggiustando di sale e peperoncino, poi tirate su la carne, tritatela abbastanza grossolanamente e rimettetela nel tegame sul fuoco per altri 15 minuti. A fine cottura aggiungete 4 cucchiai d'olio.

Nel frattempo in una pentola con abbondante acqua salata cuocete la pasta, scolatela e unitela al condimento ancora caldo mescolando bene e facendola insaporire a fuoco alto per 1 minuto.
Servite con formaggio parmigiano grattugiato.

Per una corretta alimentazione si consiglia l'uso prevalente del peperoncino in luogo del pepe.

E' da notare inoltre che, sempre per una corretta alimentazione, in luogo del soffritto con olio e' stata adottata l'aggiunta di acqua al trito di cipolla e l'aggiunta finale a crudo dell'olio extravergine di oliva. Questa diversificazione nulla o quasi togliera' al palato. Provare per credere!



tagliatelle al salmone fresco
tagliatelle ai funghi
(anche per vegetariani)
tagliatelle agli asparagi
(anche per vegetariani)
tagliatelle ai porcini
(anche per vegetariani)
tagliatelle al pesto
(anche per vegetariani)
pappardelle al sugo di stracotto
pappardelle alla lepre
pappardelle al cinghiale
pappardelle al coniglio































By A.I.C.
Copyright 2014